PEC: as-mi@pec.cultura.gov.it   e-mail: as-mi@cultura.gov.it   tel: (+39) 02 7742161

Archivio di Stato di Milano

Successioni

Successioni di Milano * e Successioni di Rho

La ricerca si effettua consultando la Banca Dati (NB: LA BANCA DATI é IN FASE DI MIGRAZIONE)

Sono disponibili alla pagina  U gli inventari  delle dichiarazioni di successione di Abbiategrasso, Legnano, Magenta e Rho

ISTRUZIONI 

 - Inserire nel riquadro "termini di ricerca" il nome della persona

esempio: Pogliani Costantino

 - Nel riquadro a destra compariranno uno o più risultati.

esempio: Sono presenti 1 risultati
ua: 25: Pogliani Costantino (1893 mar. 26) - 26/03/1893 - 26/03/1893

 - Scegliere il risultato di interesse e cliccare su di esso.

Esempio : cliccando su "ua: 25: Pogliani Costantino (1893 mar. 26) - 26/03/1893 - 26/03/1893" si aprirà la scheda completa:

Ufficio del Registro di Rho. Dichiarazioni di Successione > 1893 > 27 > 15
25

1893 mar. 26
Pogliani Costantino
Tipologia documentaria - denuncia di successione

Descrizione interna
Paternità: Felice

Sesso: maschile

Stato civile: coniugato

Coniuge: Borsa Giuseppa

Note: Testamento olografo redatto in Pregnana Milanese il 1893-03-14 e registrato in Rho il 1893-04-17 al n° 301, vol. 15 a rogito del notaio Giuseppe Laurin iscritto al Collegio notarile di Milano.

Voci d'indice
Persone - Pogliani Costantino, intestatario

Il pezzo da richiedere è:

  • per le successioni di RHO: l'ultimo numero della prima riga (il secondo numero dopo l'anno) esempio: richiedere il n. "15"
  • per le successioni di MILANOil penultimo numero della prima riga (il primo numero dopo l'anno) esempio: richiedere il n. "27"
  • Il numero riportato a capo, in grande, indica il fascicolo, o pratica, da ricercarsi all'interno del faldone esempio. all'interno del faldone richiesto si troverà il fascicolo n. "25" relativo alla denuncia di successione di Pogliani Costantino.

* Nota bene: solo per le Successioni di Milano occorre un passo ulteriore, poichè molti faldoni, eccessivamente pesanti, sono stati ulteriormente suddivisi in due o più faldoni, recanti lo stesso numero seguito da un punto e un numero da 1 in poi. La nuova numerazione è riportata in questo elenco  (PDF, 8085 KB): nella prima colonna, intitolata "Nuova numerazione cartelle ricondizionate", è riportato il numero del faldone da richiedere; nella quarta colonna (intitolata "fascicoli nelle cartelle ricondizionate") sono riportati i numeri dei fascicoli (ossia pratiche) contenuti in quel faldone.

Esempio: il faldone n. 244 è ora suddiviso in 244.1 e 244.2; le pratiche da 1 a 59 si trovano nel faldone n. 244.1; quelle dal n. 60 in poi nel faldone 244.2. Perciò se si sta cercando, ad esemp[o, il fascicolo n. 75, bisognerà richiedere il faldone n. 244.2.

(testo a cura di Mariagrazia Carlone, Archivista di Stato,  2021- ultimo aggiornamento 2023)



Ultimo aggiornamento: 25/08/2023